Menu
Ritornare alla pagina precedente
08/06/2021

Aumento esponenziale della domanda di strumenti di misura della CO2

Aumento esponenziale della domanda di strumenti di misura della CO2

Con la pandemia da Coronavirus aerare regolarmente i locali chiusi ha assunto un significato completamente nuovo. Per riconoscere il momento giusto in cui far entrare aria pulita, in Svizzera sempre più scuole e aziende ricorrono a strumenti di misura della CO2, che rilevano la concentrazione di CO2 in un ambiente visualizzando così anche una densità di aerosol troppo alta. Rotronic, fornitore leader in Svizzera di display CO2, sta registrando al momento un'esplosione nella domanda di questi strumenti.

Ancora da prima della pandemia da Coronavirus era risaputo che aerare regolarmente i locali garantisce un buon clima ambientale aiutando la concentrazione durante la lezione o una riunione. Ma dall'esplosione della pandemia l'aerazione ha assunto un valore completamente nuovo. Infatti, considerando che virus e batteri si trasmettono anche via aerosol, l'aerazione è fondamentale per evitare un possibile contagio da Coronavirus. Tuttavia gli aerosol sono difficili da misurare. Insieme agli aerosol, però, si espira anche la CO2, pertanto una presenza troppo elevata di CO2 in un ambiente significa anche una concentrazione altrettanto elevata di aerosol.

Enorme domanda per i display CO2 e incremento del fatturato del 600% circa

Rotronic, fornitore leader in Svizzera di strumenti di misura di umidità relativa, temperatura, anidride carbonica, pressione differenziale e attività dell'acqua, produce strumenti di misura già da oltre 55 anni. Durante la pandemia l'azienda ha vissuto un vero e proprio boom, facendo registrare nello scorso anno un fatturato generato dalla vendita di strumenti di misura della CO2 sette volte maggiore rispetto a quello dell'anno precedente (aumento del fatturato pari al 600% circa). Così si esprime a questo proposito il CEO Andreas Gähwiler: "I nostri display CO2 sono molto richiesti proprio nelle scuole, anche perché la CO2 riduce la capacità di concentrazione. Ora i docenti sanno esattamente quando l'aria ambiente è di pessima qualità ed è necessario aerare. Ma la domanda è davvero notevole anche da parte di aziende, associazioni e comuni."

Valore di misura critico di 1.000 ppm

Nel corso delle normali attività occorrono ogni ora circa 25-35 metri cubi di aria pulita a persona. La presenza di aria pulita in quantità sufficiente consente di mantenere i valori di anidride carbonica (CO2) al di sotto della soglia critica di circa 1.000 ppm (ppm = parti per milione, ossia la grandezza che rappresenta la quantità di anidride carbonica nell'aria). Ma quando, in assenza di strumenti, ci si accorge che il consumo d'aria in piccoli ambienti o sale affollate è eccessivo, la concentrazione di CO2 e aerosol è ormai troppo elevata e si sarebbe già dovuto aerare prima. Gli strumenti di misura della CO2 di Rotronic rappresentano in questo caso un rimedio facile e veloce. Gli strumenti di misura sono disponibili in versione display, modello da tavolo (CL11) o strumento portatile (CP11).

Caratteristiche degli strumenti di misura della CO2

  • Misura e memorizzazione dei valori di CO2, umidità relativa e temperatura
  • Precisione ±2,5 %UR / ±0,3 K / ±30 ppm + 5% del valore misurato
  • Sensore di umidità HYGROMER® IN-1 ROTRONIC
  • Memorizzazione di 18.000 fino a 40.000 valori di misura di CO2, umidità e temperatura
  • Visualizzazione di data e ora
  • Indicatore di CO2 visivo impostabile
  • Grande display, ben leggibile
  • Connessione di chiavetta USB per il download di dati
  • Gli stumenti di misura CL11 e CP11 dispongono di funzioni di allarme

Download