Menu

Prodotti caseari

Affinché sviluppi il gusto e l'aroma che lo contraddistinguono, un formaggio deve essere conservato per svariati mesi alla giusta temperatura e all'umidità relativa corretta. A causa dell'umidità elevata, non tutti i sensori sono idonei alla regolazione delle condizioni climatiche. Inoltre l'elevata umidità e il carico di sostanze chimiche a volte elevato rendono estremamente importante la calibrazione regolare dei sensori nel punto operativo.

Per un magazzino di formaggi la calibrazione delle sonde è fondamentale. Le sonde di temperatura vengono di norma calibrate a 23 °C e in presenza di un'umidità relativa di 10, 35 e 80 %UR. Ciò significa che in questo punto operativo il sensore presenta la massima precisione ed è in grado di indicare con una precisione di ±0,1 °C la temperatura e di ± 0,8% l'umidità relativa. Più ci si allontana dai 23 °C, più ampio può essere lo scostamento.

Alcuni formaggi si caratterizzano per il rilascio di ammoniaca durante il processo di stagionatura. Cosa che può generare un'importante deriva nella maggior parte delle sonde di umidità capacitive. Grazie al suo sensore a film spesso, Rotronic vanta un chiaro vantaggio rispetto a prodotti analoghi e offre un'elevata resistenza all'ammoniaca.

 

Parametri più importanti

 

Prodotti consigliati

  1. HygroFlex5 - HF5 - TRASMETTITORE HVAC

    La nuova serie HygroFlex5 rappresenta l’innovazione nello sviluppo dei trasmettitori di umidità relativa, punto di rugiada/gelo e temperatura. Uno degli eccezionali vantaggi offerti è, ad esempio, la possibilità di poter trasmettere come segnale analogico uno dei valori psicrometrici calcolabili. Approfondisci
  2. HygroLog - HL-NT3 - data logger high-end

    Logger high-end serie HL-NT3 con di due ingressi sonda esterni extra. Approfondisci